In evidenza

Sappiamo tutti quanto sia difficile dire di no al cibo spazzatura. Cibi fritti, patatine...
I trigliceridi si trovano tipicamente in forma di olio, burro ed altri alimenti ad alto...

I Fruttoligosaccaridi (FOS) assunti con la dieta potrebbero inibire l'accumulo di grasso corporeo indotto da una dieta ricca di grassi e inibire l'assorbimento intestinale dei grassi alimentari.

Fonti alimentari FOSI FOS sono dei carboidrati complessi presenti in diverse specie di vegetali, dove svolgono il ruolo di riserva energetica. Costituiscono gran parte della fibra alimentare. Sono apprezzati per i loro effetti prebiotici, vale a dire che essi costituiscono il nutrimento preferenziale per le varie popolazioni batteriche che compongono la nostra flora intestinale.


Cos'è un prebiotico?
Un prebiotico è un alimento non digeribile direttamente dall'uomo (viene digerito dalla flora intestinale anziché dai nostri enzimi) che ha effetti favorevoli sulla salute.


Fonti alimentari dei frutto-oligosaccaridi
I FOS sono naturalmente contenuti in vari tipi di frutti, ortaggi e cereali come banane, cipolle, aglio, carciofi, porri, asparagi, orzo, grano, pomodori.


La ricerca scientifica su FOS e grassi
I ricercatori hanno studiato gli effetti di fruttoligosaccaridi sullo sviluppo dell'obesità con due esperimenti svolti con ratti e topi.
  • Hanno somministrato oralmente ad un gruppo di animali un'emulsione lipidica + FOS ed all'altro gruppo solo l'emulsione lipidica
  • Hanno trattato altri due gruppi con una dieta “occidentale” ricca di grassi, come la definiscono gli stessi scienziati, e ad un gruppo hanno aggiunto anche i Fruttoligosaccaridi.

Risultati
  • Anche dopo aver mangiato grassi, l'innalzamento del valore dei trigliceridi nel sangue è ridotto, dimostrando l'inibizione dell'assorbimento intestinale di grassi. (A concorrere alla dimostrazione di questa tesi vi è anche il fatto che negli animali che hanno assunto FOS è aumentata la qauntità di lipidi escreti)
  • Il peso corporeo e la percentuale di grasso corporeo era minore negli animali nutriti con FOS rispetto a quelli che hanno continuato a seguire una dieta normale.

“Abbiamo dimostrato che una bassa dose di FOS nella dieta sopprime l'aumento di peso, l'accumulo di tessuto adiposo viscerale, e l'aumento dei trigliceridi nel fegato risultante da un'alimentazione ad alto contenuto di grassi alla “occidentale”... mentre l'escrezione di grassi maggiore” hanno aggiunto i ricercatori


Lotta all'obesità

Gli autori hanno fatto notare che, alla crescita in tutto il mondo di persone sovrappeso ed obese, c'è anche il rischio associato di sviluppo di diabete di tipo 2, dislipidemia, ipertensione e malattie cardiovascolari.
L'obesità è causata da vari fattori, ambientali e genetici. Un importante causa dello sviluppo dell'obesità è una dieta ricca di grassi di tipo occidentale.

Per chiarire gli effetti dei Fruttoligosaccaridi sull'obesità, i  ricercatori si sono impegnati a svolgere futuri studi che si concentreranno sull'azione dei FOS sul metabolismo lipidico epatico.


Conclusioni
Certamente i FOS da soli non potranno fare miracoli e non vi faranno dimagrire velocemente e senza fatica, però se anche i futuri studi confermeranno queste loro attività contro l'assorbimento di grassi potrebbero rivelarsi un possibile aiuto per la riuscita delle diete dimagranti.
E' importante ricordare però che è fondamentale per dimagrire una dieta salutare equilibrata e uno stile di vita attivo.



Gli altri utenti hanno letto anche:


Bibliografia:
Nakamura et al. (2011) Fructooligosaccharides suppress high-fat diet-induced fat accumulation in C57BL/6J mice, BioFactors.

Pubblicato il 05 Novembre 2011 - © Vietata qualsiasi copia non autorizzata
Ti piace questa pagina?