In evidenza

Prevenire l'insorgenza di un ictus? Le nuove linee guida della American Heart Associat...
Sappiamo tutti quanto sia difficile dire di no al cibo spazzatura. Cibi fritti, patatine,...
Bicchiere di latteQuella che potrebbe sembrare un'affermazione campata per aria, è invece una recente scoperta fatta dai ricercatori della Ben Gurion University (Israele): bere latte aiuta a perdere peso! Assumere latte infatti facilita il dimagrimento indipendentemente dal regime alimentare che si sta seguendo.

L'assunzione di calcio e i livelli di vitamina D nel sangue sembrano infatti essere correlati alla diminuzione del peso, perciò non solo il latte, ma anche i latticini e altri alimenti ricchi di queste sostanze nutritive aiutano nell'intendo di perdere qualche chiletto di troppo.

Lo studio, durato 2 anni, è stato svolto su 322 uomini e donne in sovrappeso (indice di massa corporea: BMI=31 Kg/m2) fra i 40 e i 65 anni, che sono stati suddivisi in tre gruppi.
I tre gruppi hanno seguito ciasuno uno di questi 3 regimi alimentari: dieta mediterranea, dieta a basso contenuto di grassi e una dieta con un limitato apporto di carboidrati.
126 persone sono anche state seguite per 6 mesi per quanto riguarda i livelli di vitamina D nel sangue.

Indipendentemente dal gruppo di appartenenza (e quindi dal tipo di dieta seguito) le persone che avevano assunto più calcio (circa 580 mg al giorno di calcio, corrispondenti a circa 340g di latte e latticini) dimagrivano di più, fino a perdere mediamente 6 kg di peso, mentre i soggetti che assumevano circa 150 mg al giorno (mezzo bicchiere di latte circa) avevano smaltito meno di 3 chili in media.

Inoltre non solo, come già si sapeva, sono stati osservati bassi livelli di vitamina D nelle persone sovrappeso, ma si è anche visto che i livelli di vitamina D aumentavano tra i soggetti che stavano dimagrendo.

Il dimagrimento medio per ognuno dei tre gruppi di diete dimagranti è stato:
  • Dieta mediterranea (donne: 1500 Kcal al giorno; uomini: 1800 Kcal) : 4,7 Kg persi
  • Dieta Atkins (povera di carboidrati): 4,4 Kg persi
  • Dieta povera di grassi (donne: 1500 Kcal al giorno; uomini: 1800 Kcal): 2,9 Kg persi
La differenza di dimagrimento dovuta al tipo di dieta è stata al massimo di 1,8 Kg, mentre la differenza dovuta all'assunzione di calcio e ai livelli di vitamina D nel sangue è di circa 3 Kg.
Questo vuol dire che è addirittura più importante, a parità di calorie introdotte, la quantità di calcio e vitamina D rispetto al tipo di dieta dimagrante, tra le 3 utilizzate per questo studio.

NB: logicamente queste persone erano a dieta e non è sufficiente abbuffarsi e poi bere un bicchiere di latte per dimagrire... Queste ricerche scientifiche mostrano come in una dieta per dimagrire latte e latticini, in quanto ricchi di calcio e vitamina D, possano aiutare a dimagrire, ma non si tratta certo di alimenti miracolosi!


Leggi anche:

Bibliografia:
Dairy calcium intake, serum vitamin D, and successful weight loss (American Journal of Clinical Nutrition, 1 settembre 2010)

Fotografia di Stefan Kühn




Pubblicato il 27 Settembre 2010 - © Vietata qualsiasi copia non autorizzata
Ti piace questa pagina?